BLOG

Curcumina e piperina. Cosa sono e quali sono i loro benefici

Curcumina e piperina. Cosa sono e quali sono i loro benefici

19 Settembre 2019

 

Curcumina e piperina sono due sostanze di cui si sente parlare sempre più frequentemente. Ma cosa sono e quali sono i loro benefici?

La curcumina è un estratto della curcuma longa. La curcuma longa è una pianta erbacea, rizomatosa, originaria dell'Asia sud-orientale. È largamente utilizzata nella cucina asiatica e medio-orientale. La piperina, invece, è una sostanza cristallina, incolore o di colore giallastro, presente soprattutto nel pepe nero ed è responsabile del sapore piccante di questa spezia.


Quali sono i benefici della curcuma?


Queste due sostanze sono, da qualche tempo, studiate per i loro benefici sulla salute. In particolare, la curcumina possiede le seguenti caratteristiche:

  • Aiuta a digerire

  • Decongestiona le vie aeree

  • Permette un drenaggio più efficace dei liquidi

  • Aiuta a mantenere la pelle più sana poiché stimola il microcircolo e l'ossigenazione dei tessuti

  • Ha un'azione protettiva sul fegato perché ha un effetto coleretico (che riequilibra la produzione biliare)

  • Possiede proprietà antisettiche

  • È un ottimo antibatterico

  • Ha un'azione antidolorifica

  • È un naturale anticoagulante

  • Stimola la produzione di insulina

Tuttavia, una volta assunta, la curcumina viene digerita molto velocemente dal nostro organismo che, perciò, non ha il tempo di assorbirla totalmente.


Quali sono i benefici della piperina?


La piperina, dal canto suo, offre dei benefici ancora maggiori:

  • Stimola la termogenesi, migliorando la nostra capacità di trasformare il cibo in energia

  • Migliora la secrezione di succhi digestivi (pancreatici, dello stomaco e del tratto intestinale)

  • Può inibire la formazione di tumori cancerosi

  • Migliora la produzione di serotonina e dopamina, funzionando da sostanza antidepressiva

  • Può bloccare la formazione di nuove cellule adipose e ridurre i livelli di grasso nel sangue

  • Migliora la biodisponibilità di alcuni farmaci


Quali sono i benefici delle due sostanze combinate insieme?


Queste due benefiche sostanze possono avere effetti davvero incredibili, se combinate insieme: i loro effetti positivi sulla salute vengono amplificati dalla loro combinazione. Infatti, grazie alle sue proprietà, che migliorano il metabolismo, la piperina permette di assorbire meglio la stessa curcumina. In particolare:

  • Ne favorisce l'assorbimento e l'assimilazione

  • Ne migliora la biodisponibilità

  • Ne potenzia gli effetti terapeutici


Controindicazioni


La medicina non ha riscontrato particolari controindicazioni nell'utilizzo di queste due sostanze. È stata riscontrata una certa epatossicità nella curcumina, ma solo se assunta in dosi davvero molto elevate. Per la piperina, invece, il consiglio è quello di non abusarne se si soffre di gastrite, ulcera, emorroidi, ipertensione e reflusso gastroesofageo.


Conclusioni


Gli enormi effetti positivi di queste due sostanze erano già stati riscontrati dalla medicina Ayurvedica, la medicina tradizionale indiana, 2.500 anni fa e sono stati oggi riscoperti dalla cultura occidentale.

Chiedi consiglio al tuo farmacista: saprà consigliarti le migliori tisane che uniscano le proprietà benefiche di curcumina e piperina più utili per la salute del tuo corpo.

LASCIA UN COMMENTO