spedizioni gratuite x ordini superiori ai 59,90€
0

BLOG

Emicrania: cos'è, cura e prevenzione dell'emicrania con aurea e senza aurea

Emicrania: cos'è, cura e prevenzione dell'emicrania con aurea e senza aurea

05 Agosto 2022

L’emicrania è quello che comunemente viene definito mal di testa che può essere causato da molti motivi diversi in base al soggetto che ne soffre.

Il dolore dell’emicrania è un disturbo molto comune, soprattutto nelle donne. Può infatti colpire fino a una donna su cinque, o un uomo su quindici.

Insieme all’emicrania, soprattutto se si è in presenza di un dolore particolarmente acuto, molto spesso si presentano anche altri sintomi come:

  • nausea;
  • maggiore sensibilità ai rumori;
  • maggiore sensibilità alle luci forti.

Le persone più soggette a emicrania possono essere sensibili a vari fattori che fanno scattare il dolore alla testa.

Alcune delle cause più comuni sono:

  • stress;
  • ansia;
  • cambiamenti ormonali;
  • sensibilità a determinati cibi.

Andando avanti con la lettura, esamineremo tutti gli aspetti principali dell’emicrania come:

  • i sintomi;
  • i pericoli legati a questo dolore;
  • la diagnosi;
  • cure e rimedi;
  • la prevenzione.

Sintomi dell'emicrania

Il sintomo più comune dell’emicrania è un forte dolore nella zona della testa (infatti comunemente viene definita come “mal di testa”) con alcune caratteristiche come:

  • il peggioramento della sofferenza con l’attività fisica;
  • un dolore pulsante che aumenta e diminuisce ciclicamente;
  • che influisce sulla normale attività quotidiana.

Oltre al tipico dolore alla testa, l’emicrania può sviluppare altri sintomi, tra cui si trovano anche:

  • senso di nausea;
  • vomito;
  • sudorazione alterata;
  • forte sensibilità alla luce e ai suoni;
  • inusuale sensazione di caldo o di freddo.

Per imparare a riconoscere i sintomi dell'emicrania, è importante diversificare tra

  • emicrania con aura;
  • emicrania senza aura.

Emicrania con aura ed emicrania senza aurea

L’emicrania senza aura, è quella cosiddetta “emicrania comune”, cioè un dolore che compare e che si sviluppa con i sintomi sopra elencati.

L’emicrania con aura invece, chiamata “emicrania classica”, è un tipo di mal di testa che compare solo dopo la comparsa di alcuni sintomi.

In questa particolare tipologia di emicrania, le sensazioni sintomatologiche (che possono comparire dai 5 ai 20 minuti prima del dolore) sono presenti senza il mal di testa.

Dunque, i sintomi più comuni dell’emicrania sono quelli appena elencati, ma potrebbero presentarsi altri sintomi specifici in base al tipo di reazione del soggetto colpito dal dolore alla testa.

Pericoli legati all'attacco di emicrania

L’emicrania è un dolore molto comune, come già anticipato, ma questo non significa che non porti con sé alcuni pericoli.

L’emicrania con aura, in particolare, viene descritta da alcune fonti come un piccolissimo ictus ischemico (una brevissima interruzione del flusso sanguigno verso il cervello).

Anche se l’interruzione è molto breve, può portare comunque ad alcuni pericoli con l’andare del tempo, come:

  • la depressione;
  • un disturbo bipolare;
  • ansia e attacchi di panico.

Diagnosi di emicrania

La prima diagnosi di emicrania è inevitabilmente del medico di base che solo successivamente, se lo riterrà necessario, passerà il caso a un neurologo.

Per diagnosticare l’emicrania e definire una eventuale cura del dolore è importante che la persona che soffre di mal di testa sia consapevole e faccia attenzione ai propri sintomi e alle cause dell’emicrania.

In questo modo è molto più semplice definire una diagnosi definitiva.

Cura e rimedi per il mal di testa

La cura e i rimedi più comuni per il mal di testa ci sono due tipi di farmaci:

  • gli antidolorifici, da assumere durante il mal di testa;
  • le terapie preventive, da assumere per evitare che si presenti il dolore.

Gli antidolorifici per dolore, febbre e infiammazioni, disponibili online su Farmacie del Sorriso, servono per ridurre o far scomparire il dolore dell’emicrania quando questa si è già presentata e hanno la caratteristica di agire velocemente, curando il sintomo.

Le terapie preventive, sono quelle cure di lunga durata (da assumere almeno una volta al giorno) che cercano di evitare la comparsa delle cause che poi scatenano l’emicrania.

Prevenzione emicranie frequenti

La prevenzione dell'emicrania, soprattutto se frequente si concentra principalmente sull’attenzione a evitare i fattori scatenanti del dolore, personali per ogni soggetto.

Ma per prevenire il mal di testa è importante anche adottare uno stile di vita sano e attivo, facendo attività fisica e anche, se possibile, interrompere l’assunzione di farmaci che provocano le emicranie.


LASCIA UN COMMENTO