spedizioni gratuite x ordini superiori ai 49,00€
0

BLOG

Farmaci per allergie: cosa sono, come si assumono, elenco antistaminici più comuni ed effetti indesiderati

Farmaci per allergie: cosa sono, come si assumono, elenco antistaminici più comuni ed effetti indesiderati

11 Giugno 2022

I farmaci per allergie, noti anche come antistaminici, sono prodotti farmaceutici utilizzati per prevenire, curare, trattare o alleviare le allergie di vario genere: allergie alla polvere e agli acari, intolleranza (o allergia) alimentare, allergie di stagione (meglio conosciuta come la febbre da fieno). I farmaci antistaminici si assumono per contrastare l’azione dell’istamina, la sostanza che l’organismo rilascia quando entra in diretto contatto con l’allergene.

Ecco che allora compaiono i classici sintomi dell'allergia:

  • lacrimazione;
  • naso che cola;
  • prurito al naso e agli occhi;
  • congestione delle mucose nasali;
  • affaticamento respiratorio.

Come si assumono i farmaci antistaminici?

I farmaci da banco per allergie possono essere assunti sotto forma di soluzioni, capsule, compresse, creme, spray nasali, colliri. Molto spesso si tratta di prodotti da banco che quindi possono essere acquistati online su Farmacie del Sorriso anche senza la prescrizione medica. In media l'antistaminico comincia a fare effetto già dopo un quarto d’ora o una mezz’oretta dall’assunzione, ma si ha la massima efficacia solo dopo una o due ore. 

L'elenco degli antistaminici più comuni

In commercio si trovano diversi tipi di antistaminici, ma i più comuni per contrastare le allergie sono principalmente 18. Li riportiamo di seguito elencandoli in ordine alfabetico e specificandone alcune caratteristiche d’uso dei medicinali per allergie:

  1. Acrivastina: usata soprattutto per trattare le allergie stagionali, l’orticaria, la rinite allergica; 
  2. Carbinossamina: utilizzata quando si ha i sintomi da raffreddamento o un’allergia;
  3. Cetirizina: consigliata in modo particolare per il trattamento dell’orticaria e la rinite allergica o stagionale;
  4. Ciclizina: svolge un ruolo importante sul fattore umorale nelle reazioni allergiche;
  5. Ciproeptadina: utile quando si ha l’orticaria o la pollinosi stagionale; 
  6. Clorfeniramina: impiegata per curare le infezioni alle vie respiratorie o le allergie;
  7. Difenidramina: come la ciproetpadina, ha un’azione efficace contro la pollinosi di stagione;
  8. Dimenidrinato: efficace per le reazioni allergiche; 
  9. Fenoxifenadina: l’alleato ideale contro la febbre da fieno;
  10. Idrossizina: alleviare il prurito da allergia;
  11. Ketotifene: il farmaco per eccellenza contro la congiuntivite e la rinite allergica; 
  12. Levocetirizina: somministrata per alleviare i sintomi delle allergie;
  13. Loratadina: assunta in caso di allergie cutanee; 
  14. Meclizina: usata per prevenire o curare i sintomi tipici dell’allergia;
  15. Mizolastina: utilizzata per trattare la rinite, la congiuntive da allergia o l’orticaria;
  16. Nafazolina: un decongestionante che riduce l’irritazione causata da agenti irritanti;
  17. Oxatomide: l’arma perfetta contro le affezioni allergiche; 
  18. Terfenadina: la carta vincente per il trattamento dei disturbi allergici.

Controindicazioni delle medicine contro le allergie

Come tutte le medicine per le allergie, anche questi farmaci possono avere degli effetti collaterali.  Alcune delle controindicazioni possono essere:  

  • nausea;
  • vomito;
  • senso di confusione;
  • sonnolenza;
  • capogiri;
  • cambiamenti umorali;
  • vista annebbiata.

Per questo è sconsigliato assumere il farmaco antistaminico quando si deve guidare o usare macchinari pericolosi.

Prima di assumere qualsiasi farmaco, è utile parlarne con il medico anche chi soffre di glaucoma, di disturbi cardiovascolari o pressione alta, è in dolce attesa o sta allattando, ha problemi di tiroidismo, ai reni o al fegato.

Prima di procedere con l'acquisto di farmaci antistaminici, chiedi dunque un consiglio allo staff di Farmacie del Sorriso o al tuo medico di fiducia.

LASCIA UN COMMENTO