BLOG

SOS freddo: come proteggere mani e labbra

SOS freddo: come proteggere mani e labbra

17 Dicembre 2019

Le gelide temperature invernali portano con sé una serie di complicazioni sul nostro corpo. Ad esempio, in inverno capita a tutti di ritrovarsi con mani secche e labbra screpolate.

Le labbra, in particolare, sono molto delicate perché non contengono melanina. Di conseguenza essendo meno protette tendono facilmente a seccarsi, soprattutto quando le temperature si abbassano repentinamente.

Le mani, invece essendo molto esposte possono andare incontro a diverse complicazioni.  La pelle diventa secca, ruvida e a volte, oltre alle dolorose ragadi ai polpastrelli delle mani, possono comparire i geloni.

Per trattare il fenomeno della pelle secca ci sono una serie di comportamenti da adottare per ridurre l’azione degli agenti disidratanti.

Applicare quotidianamente il burro cacao è il rimedio più comune che si utilizza come protezione. Ma è preferibile usarlo  senza siliconi o parabeni, i quali tendono a seccare ancora di più le labbra. Inoltre potete aiutarvi con un po’ di olio d’oliva sulle labbra per ammorbidire la pelle per poi rimuovere le pellicine delicatamente, magari con uno spazzolino da denti.

Per la cura delle mani è importante scegliere una crema adatta che idrati a fondo e, allo stesso tempo, permetta di rispettare il naturale film protettivo dell’ epidermide.

Un altro metodo naturale dalle proprietà idratanti e curative è l’aloe vera. E’ un valido alleato sia per le mani che per le labbra secche, screpolate o tagliate. Si consiglia di utilizzare un gel con un’alta percentuale di aloe vera, come rimedio per riparare la pelle danneggiata dal freddo.

Un’altra buona abitudine è quella di diminuire la frequenza dei lavaggi nelle aree interessate ed evitare detergenti troppo aggressivi.

 

Anche l'uso di un umidificatore può essere di aiuto. La pelle, infatti, tende a disidratarsi facilmente in ambienti freddi e secchi, senza la presenza della giusta umidità dell’aria.

LASCIA UN COMMENTO