BLOG

Depurarsi e dimagrire dopo le feste

Depurarsi e dimagrire dopo le feste

09 Gennaio 2020

Tra cenoni ricchi di leccornie, abbuffate indimenticabili e pranzi luculliani, ci si ritrova, dopo le feste, gonfi e appesantiti. E allora come ritrovare la forma a feste terminate?

Non c’è niente di meglio che cominciare subito una fase detox per rimettere in sesto l’organismo ed eliminare qualche chilo di troppo.

Affaticato dal consumo di dolci, proprio il fegato è, insieme ai reni, il principale responsabile dell’eliminazione delle tossine nel nostro corpo: va quindi “sostenuto” con un’alimentazione sana e corretta nella sua funzione depurativa. Si parte, quindi, con la scelta di cibi freschi, soprattutto frutta e verdura e alimenti che facilitino la digestione. Vi consigliamo vivamente di puntare, sugli ortaggi di stagione: cavoli, verze, carciofi, broccoli, sedani, rape, radici amare, verdure a foglia e zucca. Tutte varietà che fanno molto bene alla salute, sono nutrienti e possono dare vita a ricette interessanti.

Sì anche ai legumi e alle loro proteine ad alto potere nutritivo. Passate poi alla  frutta fresca, che non deve mai mancare: ancora agrumi, e poi uva, mele, pere. Anche la frutta secca fa molto bene, mangiatene pure in quantità ma è preferibile come spuntino, a metà mattina e a metà pomeriggio, piuttosto che a fine pasto.

Inoltre qualsiasi dieta depurativa fonda la sua efficacia su una corretta idratazione e quindi sul consumo adeguato di acqua (almeno 2 litri al giorno).

Ovviamente l’attività fisica non può mancare in un programma depurativo e salutare. ll movimento, infatti, da un lato brucia i grassi e fa eliminare le scorie, dall’altro attiva il metabolismo. Trovate quindi almeno il tempo, una o due volte a settimana, di fare una camminata veloce di circa un’ora.

Appena svegli potete optare poi per una bella tazza di acqua e limone, mentre la sera potete concludere la giornata e rilassarvi con una tisana depurativa.

Il periodo di tempo più indicato per seguire una dieta detox può essere stabilito da voi stessi ma sarebbe meglio chiedere aiuto ad un esperto per capire le reali esigenze. Spesso si segue per una settimana o per 4/5 giorni non solo post festività ma ogni volta che ce n’è più bisogno anche ciclicamente ogni 2 o 3 mesi.

LASCIA UN COMMENTO